Snack proteico post allenamento: cosa mangiare per rigenerarsi e restare in forma

Snack proteico post allenamento: cosa mangiare per rigenerarsi e restare in forma

Hai mai pensato cosa sia più corretto mangiare dopo l’allenamento per recuperare le energie e mantenere la forma? Sei preso dalla fame e non sai quale merenda scegliere per non vanificare la fatica fatta? Oggi ti parliamo proprio di questo, cercando di darti qualche buon consiglio – per la gola e per il fisico – a proposito di snack proteico post allenamento!

Di quale merenda post workout ha necessità il tuo fisico?

Dopo l’allenamento, sia che si tratti di uno sport agonistico sia di un semplice workout per mantenersi in salute, il nostro organismo ha bisogno alimenti che consentano un recupero graduale e sano.

Innanzitutto, nel post allenamento è fondamentale reidratarsi, quindi bere molta acqua, se necessario con aggiunta di sali minerali, in particolare in piena estate, quando sudando possiamo perdere molte sostanze.

A questo punto diventa necessario anche uno snack post allenamento, perché risulta necessario recuperare il glicogeno consumato nel corso del nostro sforzo fisico. In questa fase le proteine servono a rinforzare le fibre muscolari. Scopriamo quindi cosa mangiare dopo l’allenamento.

snack proteico post allenamento
idee per uno snack proteico post allenamento

3 idee per uno snack proteico post allenamento

In generale il consiglio è quello di optare per delle fonti proteiche povere di grassi, come la frutta secca, il pesce, ma anche lo yogurt e i formaggi magri.

Ecco, quindi, 3 spuntini spuntini post allenamento indicati per restare in forma e ricaricarsi allo stesso tempo:

  • Yogurt greco e frutta fresca: abbiamo visto (in questo post) come fare un eccezionale yogurt alla frutta fatto in casa, con i vantaggi dell’utilizzo dello yogurt greco, sia esso intero o nella versione 0% di grassi; la merenda perfetta per unire gusto ed equilibrio nutrizionale;
  • Pinzimonio di verdure con tzatziki: se volete contenere la quantità di zuccheri, ma reidratarvi e rigeneravi, potete optare per un pinzimonio di ravanelli, carote e sedano da accompagnare con una salsa tzaztiki particolare, fatta in casa con lo yogurt greco di capra, oppure già pronta;
  • Frullato di frutta fresca con di yogurt greco 0% e gherigli di noce: una merenda sostanziosa e fresca allo stesso tempo! Per prepararla basta frullare della frutta fresca (come pesche e fragole) insieme a uno yogurt bio 0% Zorbas, e completare il tutto con qualche gheriglio di noce.

Abbiamo visto cosa mangiare come merenda post workout, così da restare in forma e allo stesso tempo in forze per gli allenamenti successivi. Qualche piccolo consiglio che ci auguriamo ti possa ricordare che mangiare bene e sano è più facile di quanto si immagini, e che si tratta di un piccolo sforzo che ci consente di stare in forma di avere tutte le energie per affrontare al meglio ogni momento della giornata. Buon allenamento!

Lascia Commento